In “Bene Comune” non si vogliono poi così bene

POLITICA – Dopo l’incidente diplomatico sul comunicato smentito da Gino Miele, interviene Luigi Di Marco: “Ti sei autoproclamato presidente, ma non è così. Parlano le carte”

Luigi Franco Miele

Gino Miele chi? Si potrebbe sintetizzare in tre parole l’intervento di Luigi Di Marco, già capolista di “Bene Comune” e da sempre in prima linea nell’associazione. Dopo che oggi, dalle nostre colonne, Gino Miele ha preso le distanze da un comunicato a firma di Bene Comune (LEGGI QUI: “Bene Comune” smentisce “Bene Comune”. Ma Fardelli tace), interviene Luigi Di Marco a fare chiarezza e a spiegare la gerarchia dell’associazione.

Spiega l’ex consigliere comunale: “Caro Gino, penso che sia giusto ed arrivato il momento di darti una risposta, a nome di tutti i componenti dell’Associazione BENE COMUNE per CASSINO, a quanto tu scrivi, in modo che questo gruppo sappia effettivamente qualcosa riguardo l’Associazione BENE COMUNE per CASSINO.

Ho riferito e fatto presente a tutti i componenti dell’Associazione quanto tu ancora ti ostini a scrivere e sostenere personalmente e quanto appresso riportato è stato condiviso con i facenti parte del Direttivo dell’Associazione e con la maggioranza dei Soci Fondatori, perché far parte di un’Associazione significa condividere tutto e non agire continuatamente in prima persona esternando pensieri, parole, iniziative ed atteggiamenti “bulgari.

Quanto tu sostieni e scrivi in ogni ambiente e piattaforme digitali e giornalistiche non corrisponde nè alla realtà e nè alla esattezza di come stanno le cose.

Il mio affetto personale e dell’Associazione nei tuoi confronti è immutabile nonostante le cose che tu scrivi, in quanto riconosco e riconosciamo la tua voglia di perseguire obiettivi. Ma la tua testardaggine a volte ti porta a fare e creare confusioni che neanche riesci poi a sostenere, sia per esattezza che come verità, la quale meriterebbe di essere divulgata nei modi giusti ed esatti e quindi cadi in gravi e antipatiche bugie.

Comunque per la precisione, fin dal lontano anno 2016 sei stato invitato a presiedere e svolgere un’Assemblea dei soci effettivi in modo da mettere fine al tuo autoproclamato ruolo (per inciso svolgevi anche in disaccordo con la maggioranza dei Soci), in quanto eri stato eletto solo e semplicemente Vice Presidente. Questo ti è stato sempre riportato e, forse, non ricordi che doveva essere sanata UFFICIALMENTE (“tra di noi”) LA TUA AUTOPROCLAMATA CARICA PRESIDENZIALE , ma invano e, come precedentemente detto, dopo anni di tentativi per poter svolgere questa assemblea da te sempre rimandata, si arriva all’estate del 2019 e, quando infine hai dato la tua ennesima disponibilità, che fai tu? sei volato in quei giorni oltre Oceano.

E pertanto ti facciamo presente che:

· L’Associazione è stata costituita da nove persone, (purtroppo una di queste ci ha lasciato).

· Il Presidente Ufficiale e Legale, eletto con la sottoscrizione della nascita dell’Associazione nell’anno 2011, era il Sig. Giuseppe Campioni.

· Questi, “ufficialmente” ha rassegnato le proprie dimissioni il giorno 22-06-2019 (vedi lettera dimissioni) e fu convocata apposita riunione del Consiglio, nella quale fu deciso che io (Luigi DI MARCO) divenissi Presidente

Nella stessa riunione fu deliberato il nuovo Consiglio Direttivo e tu, caro LUIGI FRANCO MIELE, fosti proposto quale “Presidente Onorario dell’Associazione

Tutto ciò che sostieni, polemizzando per strada, davanti ai bar e su profili social, addirittura minacciando non so che cosa, non ti fa onore e non ti appartiene per la tua “tanto acclamata democrazia e trasparenza. (per la “TUA” democrazia incomincio a nutrire seri dubbi).Sappi che l’Associazione (appunto il nome) è composta da più persone che liberamente hanno espresso la loro volontà ed idea nel farla nascere e costituire, deliberando la loro Rappresentanza tra i Soci Fondatori, Non può essere e non è la “TUA ASSOCIAZIONE”, a tua immagine e somiglianza, TU NON SEI NE’ IL “PADRONE-CUSTODE e neanche il “SECONDINO” del simbolo.

Con immutato affetto BENE COMUNE per CASSINO

Firmato: Luigi DI MARCO Presidente

Ernesto COSSUTO Segretario -V. Presidente

Sergio GIANNITELLI Tesoriere

Alberto VALERI Socio Fondatore

Pietro CAPIZZI Socio Fondatore

Giuseppe CAMPIONI Socio Fondatore ex Presidente