Maltempo, in centro cadono le piante. Il Gari straripa nelle campagne

CRONACA – A Cassino, in via Lombroso, sono intervenuti i vigili del fuoco. Intanto, a Sant’Angelo, il fiume torna sotto controllo. Maggiori criticità all’incrocio con Sant’Apollinare

Il fiume Gari straripato

Costante il monitoraggio, a Cassino, per quel che riguarda le avverse condizioni meteorologiche. Il fiume Rapido osservato speciale: ma non è straripato, come si temeva, sulla pista ciclabile e sulla carreggiata. La pulizia degli argini svolta nei mesi scorsi è stata certamente di aiuto. A Sant’Angelo è invece straripato il fiume Gari, questa mattina. Adesso la situazione sembra essere tornata sotto controllo, maggiori criticità si registrano solo all’incrocio con Sant’Apollinare.

Il maltempo ha provocato anche altri danni: a Cassino in via Lombroso (una traversa di via Pascoli, di fronte la scuola “Pio Di Meo”) sono cadute alcune piante e si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Gli uomini del 115 sono prontamente intervenuti: non si registrano danni a cose e a persone.

Le piante cadute in via Lombroso (FOTO GIANNI TRUPIANO)

GUARDA TUTTE LE IMMAGINI