Maltempo, a Cassino straripa il fiume Gari

CRONACA – Il sindaco Salera rassicura: “Due squadre della protezione civile sono al lavoro per monitorare la situazione”. La raccomandazione ad uscire di casa solo in casi di urgenza e necessità

Il fiume Gari straripato a Sant’Angelo

Le precipitazioni si fanno sempre più consistenti e il maltempo colpisce anche il Cassinate. Proprio nella città martire, nella frazione di Sant’Angelo, è infatti straripato il fiume Gari. Non si registrano danni e particolari disagi in quanto il fiume è straripato nelle campagne. E comunque il sindaco di Cassino Enzo Salera rassicura: “Da ieri sera, quando è scattata l’allerta meteo nel nostro territorio, ci siamo immediatamente attivati”.

Argomenta il primo cittadino: “Sono al lavoro in queste ore due squadre della protezione civile. Costante il monitoraggio sia al fiume Gari che al Rapido per evitare che si registrino particolari danni e criticità. L’invito alla popolazione è quello di uscire di casa solo se strettamente necessario”