I Giovani Democratici: “Il 25 novembre torni ad essere un giorno qualunque”

L’APPUNTAMENTO – Giornata nazionale contro la violenza sulle donne: domani un evento organizzato dai ragazzi del Pd sulla piattaforma zoom con la partecipazione di Arianna Volante, Francesca Cerquozzi e Sara Battisti. Iniziative anche nel Cassinate: da Piedimonte parla l’assessore Marialisa Tomassi. E a Cassino la Rocca s’illumina

I Giovani Democratici di Cassino scendono in campo in occasione del 25 novembre, giornata nazionale contro la violenza sulle donne. “Abbiamo deciso di organizzare un evento in occasione del 25 Novembre, per ricordare a tutti – spiegano i giovani del Pd – che anche in questo momento storico difficile purtroppo ci sono dei problemi che non siamo stati ancora in grado di affrontare. La violenza sulle donne è un tema centrale e deve diventarlo per tutti affinché il 25 Novembre torni ad essere un giorno qualunque e, ancor di più, che le donne possano tornare a vivere tutti i giorni la serenità che meritano. L’appuntamento è per domani alle ore 21.15 al seguente link.

NEL CASSINATE

Intanto a Cassino da questa sera la Rocca Janula si è illuminata di rosso. E dal limitrofo comune di Piedimonte San Germano parla l’assessore ai servizi sociali Marialisa Tomassi che dice: “In occasione della Giornata Internazionale sulla violenza contro le donne, l’amministrazione Ferdinandi ha prodotto un video dedicato alla lotta per eliminare questa piaga. “Purtroppo il numero dei casi di violenza sulle donne, con l’emergenza sanitaria, non si è arrestato ma, al contrario, nel periodo del lockdown, si è registrato un aumento spaventoso.” Così l’assessore alle pari opportunità, Marialisa Tomassi, esprime una riflessione sul tema.

“In qualità di assessore alle pari opportunità, in  occasione della Giornata Mondiale sulla violenza contro le donne, per dare un segnale forte di attenzione, io, insieme alle amministratrici del nostro comune, abbiamo girato un video per promuovere una campagna di sensibilizzazione a supporto di tutte le donne che vivono il dramma dei maltrattamenti.  Vogliamo che il nostro messaggio arrivi alla nostra cittadinanza, per questo abbiamo coinvolto le classi di III media dell’istituto comprensivo Don Minzoni di Piedimonte di Piedimonte San Germano, per sviluppare delle frasi a tema che sono state riprodotte nel video. Deve essere un momento di riflessione affinché si capisca che un amore che perseguita, umilia, offende e purtroppo uccide non è amore. In rappresentanza del nostro comune, inoltre, ho partecipato ad una campagna di sensibilizzazione, dal titolo 100 Donne. Un’ esperienza e un’iniziativa molto bella per informare e mettere a nudo ciò che accade dentro e fuori le mura domestiche.  Bisogna avere il coraggio di combattere e denunciare perché la violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani.” 

Marialisa Tomassi