Solidarietà sotto l’albero, l’amministrazione chiama a raccolta il terzo settore

NATALE AI TEMPI DEL COVID – Gli assessori alla cultura e alla coesione sociale del Comune di Cassino Danilo Grossi e Luigi Maccaro stanno lavorando a un inedito progetto coinvolgendo la regione Lazio. Ecco di cosa si tratta

Luigi Maccaro e Danilo Grossi

Come sarà il Natale ai tempi del Covid? Diverso, sicuramente. E non facile. Per nessuno. Per questo l’amministrazione comunale gioca d’anticipo e chiama a raccolta il terzo settore e la rete del volontariato. L’obiettivo? Anzitutto scrivere insieme il bando per inviarlo alla Regione sperando di avere i fondi necessari.

Spiegano gli assessori alla Coesione Sociali e alla Cultura Luigi Maccaro e Danilo Grossi: “Sarà un Natale molto difficile per tutti, non possiamo nascondercelo. Ma sarà ancora più difficile per i bambini che non avranno la possibilità di viverlo come al solito. Nonostante queste difficoltà, gli Assessorati alla Cultura e alla Coesione Sociale hanno lavorato per lanciare un avviso pubblico che vada a selezionare uno o più soggetti per coprogettare insieme al Comune di Cassino, iniziative che valorizzino: le tradizioni natalizie delle comunità locali, la lotta alla povertà e all’ emarginazione, il contrasto alla crisi economia e sociale, il sostegno alle famiglie e ai minori”.

Argomentano i delegati del sindaco Salera: “Scriveremo insieme il bando che invieremo in Consiglio Regionale del Lazio, sperando di avere a disposizione risorse fondamentali per costruire un progetto per vivere il Natale a Cassino. Un Natale diverso, certo. Ma forse ancora più vero”. La scadenza delle domande a cui possono partecipare tutte le organizzazioni del terzo settore è previsto per il 23 novembre 2020, alle ore 10:00. ll bando e le modalità di partecipazione sono disponibili sul sito del Comune di Cassino.