Federico Chirico aderisce a “Gioventù Nazionale”

POLITICA – Quagliozzi e Vincitorio danno il benvenuto al neo militante

Aderisce al movimento giovanile di Fratelli d’Italia anche Federico Chirico, giovane operatore ATA, responsabile di una associazione per bambini e attivissimo nel mondo del sociale, alle elezioni amministrative del 2016 alla giovane età di 25 anni si candidò con una lista civica raggiungendo le 97 preferenze. Ora darà il suo apporto al movimento giovanile di Fratelli d’Italia. Entusiasmo alla presentazione davanti al dirigente provinciale Alessandro Vincitorio e al presidente cittadino Luca Quagliozzi.

“Sono felicissimo -spiega Chirico- di poter entrare a far parte di questa magnifica famiglia, spero di poter dare il mio aiuto per la crescita di Gioventù Nazionale ed anche di poter raggiungere gli obiettivi prefissati. Ho già avuto una precedente esperienza, candidandomi nel 2016 ed ho ottenuto un buon risultato con 97 preferenze ma questa volta voglio impegnarmi a prescindere dalle elezioni comunali. Immagino una Cassino che possa guardare al futuro sin da subito e amministrata da una classe dirigente giovane e dinamica. Sono felice di potermi presentare davanti a due amici come Luca Quagliozzi, presidente cittadino GN ed Alessandro Vincitorio, nostro dirigente provinciale.”

Entusiasmo espresso anche dal presidente cittadino Luca Quagliozzi che spiega: “Con Federico ci conosciamo da tempo, abbiamo lavorato insieme e siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Lo stesso Federico che alle scorse amministrave è stato al mio fianco credendo in me e nella mia candidatura. Finalmente -conclude Quagliozzi- la sua adesione a Gioventù Nazionale è realtà e sono certo che all’interno del nostro gruppo porterà degli elementi che lo contraddistinguono da sempre, impegno per il sociale e per la città tutta.”

Infine anche il dirigente provinciale Alessandro Vincitorio si unisce alle parole di Chirico e Quagliozzi. “Benvenuto Federico, la tua adesione è simbolo di un lavoro forte e genuino che sta facendo questo gruppo. Il giovane che sei non sono le 97 preferenze che hai ottenuto al suo tempo ma il tuo impegno per il Sociale, da sempre sotto gli occhi di tutti. Amico sincero e leale a cui auguro una buona militanza sotto il simbolo di noi giovani della Fiamma. Con Federico continua la nostra crescita a dimostrazione che Gioventù Nazionale è il movimento che cresce di più all’interno di questa Provincia e nella città di Cassino.”