Covid, sos a Piedimonte. Scatta l’appello ai genitori per far rispettare le regole ai ragazzi

TERRITORIO – Il conto dei positivi sfiora quota cinquanta, ma le scuole restano aperte. Ferdinandi: “Sono un posto sicuro”. Allarme anche a Esperia. Il sindaco: “Non uscite”

Il sindaco di Piedimonte Gioacchino Ferdinandi

A fornire i dati del contagio del Corona virus a Piedimonte San Germano è il Sindaco della città, Gioacchino Ferdinandi che, insieme al comandante dei Vigili urbani, Antonio D’Arpino, annuncia l’attivazione di un servizio di monitoraggio nelle ore notturne per verificare la presenza di assembramento nelle piazze e nei luoghi di ritrovo.

Il Sindaco Ferdinandi – “Attraverso il monitoraggio del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Frosinone, che costantemente ci aggiorna, ad oggi nella nostra città si registrano in totale 47 casi positivi, e 43 persone negativizzate. La situazione rimane ancora delicata ed è necessario non abbassare la guardia.  Mi rivolgo sopratutto, ancora una volta, ai genitori, affinchè siano incisivi e scupolosi nel far rispettare le regole ai propri figli.”

Per avere ancora di più il polso della situazione, il sindaco Ferdinandi insieme al comandante dei Vigili Urbani, Antonio D’Arpino, stanno monitorando costantemente il livello di assembramento in città, attraverso l’attivazione di un controllo notturno della movida. A riguardo il Comandate D’Arpino dichiara in una nota – “Nelle due giornate di venerdì e sabato, dalle 20 alle 24, abbiamo iniziato il servizio di controllo del territorio finalizzato al rispetto delle prescrizioni anti-Covid 19, soprattutto nei luoghi di maggiore aggregazione, come piazze o davanti ai locali. Da questo monitoraggio emerge un dato positivo e si registra una risposta altrettanto positiva da parte dei nostri cittadini, soprattutto dei nostri giovani, che, con un comportamento responsabile, sembra abbiano percepito la gravità della situazione. Questo servizio di monitoraggio durerà anche per le prossime settimane. Mi auguro vivamente di continuare a riscontrare dati positivi affinchè possiamo uscire al più presto da questa emergenza.”

In conclusione il Sindaco Ferdinandi rassicura i suoi cittadini sulla situazione nelle scuole di Piedimonte San Germano – “In queste ore, ho ricevuto, da parte dei miei concittadini, l’invito a chiudere le scuole. La situazione delle scuole è sicuramente molto delicata e merita molta attenzione, proprio per questo voglio rassicurare che i nostri istituti sono sicuri. I casi di isolamento delle classi sono tre, la classe dei Pulcini, nella scuola dell’infanzia di Viale Decorato, nella scuola media la seconda C e la terza A. Gli altri plessi restano completamente indenni. Questo ci permette di essere fiduciosi e positivi perchè il lavoro svolto dalla dirigente scolastica e dal corpo docente viene fatto in maniera molto scrupolosa e con la massima attenzione dell’osservanza delle regole.

L’impennata dei contagi riguarda molti comuni del Cassinate e della Valle dei Santi. In serata è arrivato il monito del sindaco di Esperia alla popolazione in cui dice: “L’appello che vi rivolgo è all’uso delle mascherine e la raccomandazione ad evitare qualsiasi forma di assembramento nasce dall’accertamento nel nostro comune di numero 40 casi di soggetti contagiati di cui 17 negativizzati e per fortuna zero deceduti. Ridurre all’indispensabile le uscite, è l’unica strada da percorrere per contrastare l’avanzata del virus nel nostro paese. Sono sicuro della collaborazione di tutti per fronteggiare egregiamente questa situazione di emergenza”