Cervaro, ora la guerra politica è a tutto… campo!

TERRITORIO – Accesso agli atti dei consiglieri Zambardi, Lambro e Canale Parola. L’accusa al sindaco di scarsa trasparenza in merito agli impianti sportivi: “Dove sono il contratto, il progetto e l’impegno di spesa per i lavori effettuati?”

Otello Zambardi

A seguito di alcuni lavori eseguiti presso il locale Campo Sportivo, i Consiglieri di opposizione della lista civica “Cervaro in Comune”, Otello Zambardi, Giuseppe Lambro e Matteo Canale Parola, con domanda di accesso agli atti inoltrata al Sindaco, hanno richiesto il rilascio dei documenti e specificatamente: impegno di spesa per lavori eseguiti presso il locale Campo Sportivo; contratto di affidamento lavori tra il Comune e la ditta; ogni altro atto e documento depositato dalla ditta per l’esecuzione dei lavori effettuati presso il campo sportivo di Cervaro.

“I Consiglieri – come riferisce una nota diffusa alla stampa dal consigliere Zambardi – recatosi negli Uffici Comunali, hanno constatato l’inesistenza sia del contratto, del progetto e dell’impegno di spesa per i lavori effettuati”. Quindi il consigliere si domanda: “La Ditta come ha avuto accesso nei locali del campo sportivo per eseguire i lavori? Il Sindaco perché ha consegnato le chiavi per accedervi, essendo il campo inagibile? Dell’esecuzione di tali opere – spiega Zambardi – non sono state avvertite neanche le diverse scuole calcio che avevano il materiale sportivo per l’allenamento presso i locali spogliatoi. Infatti, tutto il materiale è stato collocato fuori dai locali spogliatoi e li è rimasto per tanti giorni. Esiste documentazione fotografica”.

Spiegano i tre consiglieri di opposizione: “Non si vuole sollevare una polemica sul perché i lavori sono stati fatti, poiché il campo sportivo di Cervaro necessita di seri interventi di ripristino per poter essere utilizzato dai giovani senza correre rischi, ma si contesta ancora una volta la modalità, poco chiara e poco trasparente dell’Amministrazione. Il campo è da anni dichiarato inagibile e quindi prima di effettuare dei lavori è necessario un progetto, un’indicazione di massima dell’Ufficio Tecnico preposto ed un impegno di spesa. La ditta come è stata scelta? A quanto ammontano i costi dei lavori? Com’è possibile che i lavori siano iniziati senza la dovuta documentazione?”

L’Avvocato Otello Zambardi dichiara che: “Tale fatto così grave costituisce l’ennesimo episodio in assoluto contrasto con il principio trasparenza dell’attività di questa amministrazione comunale.”