Cassino, nel centro città arriva il limite a 30 km/h

LA NOVITA’ – Il comandante della Polizia Locale Giuseppe Nunziata ha firmato ieri l’ordinanza con la quale si ordina l’introduzione della cosiddetta “zona trenta” in tutte le strade dove insiste la corsia ciclabile: da via De Nicola a Corso della Repubblica passando per via Riccardo da San Germano

Via Enrico De Nicola

La corsia ciclabile è ormai quasi ultimata. Le critiche non mancano. In città sono molti coloro che non hanno apprezzato il progetto, soprattutto perchè la corsia ciclabile è, appunto, una corsia e non è una vera e propria pista, delimitata da un apposito cordolo a dividerla dalla carreggiata c’è anche chi invece apprezza questa innovazione che incentiva la mobilità sostenibile. Ad ogni modo, piaccia o non piaccia, il progetto porterà certamente una rivoluzione in città, anche e soprattutto per gli automobilisti, non solo per i ciclisti.

In attesa che si approvi in maniera definitiva il Piano Urbano del Traffico che delimiti in maniera compiuta l’isola pedonale permanente e le “zone trenta”, nella giornata di ieri il comandante della polizia locale Giuseppe Nunziata ha formato un’ordinanza con la quale ordina l’ istituzione, per tutte le categorie di veicoli, del limite massimo di velocità a 30 km/h per le seguenti strade: via Casilina Sud (nel tratto compreso fra gli incroci di via Pescarola e via Lungofiume Madonna di Loreto), via Enrico De Nicola (sull’intero tratto), via Riccardo da San Germano, Corso della Repubblica (sull’intero tratto). Le prescrizioni della presente ordinanza entrano in vigore con l’approvazione della prescritta segnaletica stradale, ovvero da  quando sarà definitivamente terminata la corsia ciclabile: verosimilmente entro la prima decade di novembre.