Tutti i finanziamenti ottenuti da Coreno in sedici mesi: Costanzo snocciola i numeri e l’orgoglio

CORENO AUSONIO – Dopo la lite a distanza con l’ex sindaco Corte e i litigi sulla difficile eredità che gli è stata lasciata dalla precedente amministrazione, il primo cittadino fa il punto sulla sua azione di governo. E non nasconde la soddisfazione: “Tutto ciò è stato possibile perché abbiamo seguito le domande, studiato i bandi e presentato progetti validi nei termini e nei modi previsti, in un contatto diretto e costante con la Provincia, la Regione Lazio e i vari Ministeri”

Il comizio di Coreno Bene Comune in piazza Umberto I

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato diramato dalla lista Coreno Bene Comune a margine del comizio che si è tenuto di recente in piazza Umberto I

Nel comizio della lista Coreno Bene Comune si sono illustrate le tante cose fatte dall’amministrazione Costanzo e i tanti progetti presentati e finanziati che stanno migliorando e miglioreranno il paese.Solo per citare alcuni interventi: – andremo a realizzare un intervento per oltre 600.000 euro, avuti dal Ministero degli Interni, sulla regimentazione delle acque in località Vallisconti; – una sede moderna per la Casa delle Associazioni con 180.000 euro ottenuti dal Gal di Esperia sull’ex scuola media in via Don G. Lavalle; – un intervento di 50.000 euro annui per l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione che fino al 2024 interesserà tutto il paese per 250.000 euro e che ci consentirà a regime di avere una nuova rete di illuminazione e un considerevole abbattimento dei costi dell’energia elettrica: contiamo di scendere dai circa 80.000 euro di adesso a meno di 40.000 euro annui.

Andremo ad adeguare il sistema antincendio delle scuole di via 4 novembre alle nuove norme con 70.000 euro del Ministero competente. Inoltre mi fa piacere sottolineare i 50.000 euro utilizzati sulla palestra comunale dove riconsegniamo una struttura rinnovata a tutti gli sportivi e i 40.000 euro sul progetto di rinnovamento e miglioramento del parco pubblico che ne aveva bisogno da tempo e che ha ancora una maggiore fruibilità per tante famiglie con i bambini. E poi la raccolta differenziata “Porta a porta”. Abbiamo tolto tutti i cassonetti come quasi tutti i comuni d’Italia e avviato questa nuova forma di selezione, con anni di ritardo ma con tanta soddisfazione da parte della maggioranza dei cittadini che stanno collaborando alacremente e che ci hanno consentito di raggiungere risultati ragguardevoli, 77,29 % dopo il secondo mese di attivazione.

Nello stesso tempo, nonostante la ristrettezza del personale sulla manutenzione esterna ridotto ormai ad una unità part time e un LSU (2 unità sono andate in pensione ad oggi dal mio insediamento) cerchiamo, di manutenere l’intero territorio comunale attivando attraverso il Consorzio dei Servizi Sociali del Cassinate tutte le forme possibili per impiegare per alcuni periodi ulteriore personale e con l’impiego della forza lavoro del reddito di cittadinanza dove Coreno è stato insieme a Cassino il primo comune ad usufruirne. Grande interesse poi, abbiamo riservato per la cultura con oltre 40 iniziative di musica, cultura, scienza e archeologia, cercando di sviluppare le ricchezze del paese e rendere Coreno attrattivo anche in periodi invernali come fatto con il progetto Luci, Suoni e Colori del Perlato Royal Coreno dell’inverno scorso, progetto che contiamo di ripetere anche quest’anno. Andremo prossimamente a potenziare il patrimonio librario della biblioteca comunale grazie ad un finanziamento del Mibact e nei prossimi giorni terremo il corso di BSLD-PBLSD organizzato grazie all’Ares 118 (rinviato a causa del Covid) con oltre 80 iscritti e con alla fine una donazione totalmente gratuita di 2 defibrillatori al Comune per ambire a diventare un Comune Cardioprotetto totalmente.

Attenzione abbiamo riservato agli anziani con gite e corsi vari (ginnastica, pc, inglese) grazie alla collaborazione e disponibilità del Centro anziani che ringrazio, a privati cittadini volenterosi e al Cpia di Frosinone. Abbiamo accreditato il nostro comune per il Servizio Civile Nazionale presentando domanda per 12 volontari e ideato per i ragazzi il progetto Corenopolis, una festa tutta dedicata a loro e quest’estate nonostante le limitazioni abbiamo comunque voluto tenerla con 4 giorni di scrittura creativa con lo scrittore Giuseppe Bordi dove hanno partecipato circa 25 bambini delle scuole elementari. Tutto questo e molto altro abbiamo fatto in un contesto in cui le risorse sono poche e in un periodo in cui tante energie sono state impiegate su una pandemia globale terrificante che ha indubbiamente una sua valenza sociale, economica e anche amministrativa.

Credo che abbiamo affrontato questa ulteriore sfida con il piglio giusto del buon senso verso tutta la comunità con chiarezza e vicinanza a tutti cercando veramente sempre di fare la cosa più giusta e di avere l’attenzione adeguata per il delicato momento. In questo contesto, dopo che già a novembre avevamo approvato il Piano delle Emergenze Comunale e che era nostra intenzione avviare e favorire la nascita di un‘associazione di volontari della Protezione Civile è stato attivato il Distaccamento di Coreno della Gari 88 di Santi Cosma e Damiano con un’apposita convenzione con l’amministrazione comunale, che ha fornito una mano preziosa sia nella fase emergenziale che in tante altre situazioni come nel servizio antincendio avendo a disposizione un Pick up con un modulo di 450 litri e due manichette utilissime in questa stagione estiva per spegnere incendi o principi di incendio.

Stiamo programmando e progettando diversi interventi importanti per il campo sportivo per coprire le tribune, per dotarlo del manto erboso e per realizzare una pista d’atletica rispondendo a un bando del Ministero dello sport; così come per l’accesso a Coreno il famoso “Belvedere” dove intendiamo realizzarvi una terrazza d’affaccio e diversi interventi per i dissesti idrogeologici che interessano il nostro territorio. Vedrà la luce prossimamente un progetto ambizioso con l’Università di Bologna di ricognizione della presenza archeologica sul nostro territorio, nato dopo l’avvio delle iniziative archeologiche dell’anno scorso e grazie a giovani archeologi locali che amano il loro paese e che danno un contributo importante per farlo progredire. Insomma un gran lavoro che vogliamo raccontarvi e che vogliamo condividere con tutti voi nell’unico interesse di continuare a far cresce la nostra amata comunità.

Simone Costanzo

FINANZIAMENTI Dal 27/05/2019 al 27/09/2020

1. € 135.000,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio al Comune di Coreno Ausonio per l’adeguamento tecnico impiantistico, efficientamento energetico e messa in sicurezza dell’Asilo Nido di via Don Giuseppe Lavalle (progetto presentato in precedenza);

2. € 40.000,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio al Comune di Coreno Ausonio per l’adeguamento del Parco Pubblico con acquisto giochi e riqualificazione dell’area (progetto presentato in precedenza);

3. € 3.900,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio al Comune di Coreno Ausonio progetto “Radici nell’Anima” presentato dall’Amm.ne Costanzo nell’ambito del Bando Lazio delle Meraviglie- Estate 2019;

4. € 4.500,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio al Comune di Coreno Ausonio progetto Corenopolis presentato dall’Amm.ne Costanzo;

5. € 11.880,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio al Comune di Coreno Ausonio progetto “Luci, suoni e colori del Perlato Royal Coreno” presentato dall’Amm.ne Costanzo;

6. € 3.500,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio e Lazio Crea al Comune di Coreno Ausonio progetto “Natale a Coreno” presentato dall’Amm.ne Costanzo;

7. € 3.600,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio al Comune di Coreno Ausonio progetto “La Befana con i Bambini” presentato dall’Amministrazione Costanzo

8. € 2.772,00 sono stati concessi dalla Regione Lazio al Comune di Coreno Ausonio sul progetto rivolto alle scuole I Love Eu presentato dall’Amm.ne Costanzo

9. € 2.000,00 dalla Comunità Montana sul progetto Luci, Suoni e Colori del Perlato Royal Coreno

10. € 602.242,00 sono stati concessi dal Governo che ha ritenuto meritevole e ammesso a finanziamento la richiesta dell’Amm.ne Costanzo per risolvere le problematiche idrauliche dei Vallisconti.  

11. € 250.000,00 concessi a dicembre 2019 dal Governo nel quadriennio 2020-2024 con 50.000,00 € all’anno per l’efficientamento energetico;

12. € 7.492,00 concessi dalla Regione Lazio per lo smart working (lavoro agile) progetto presentato dall’Amm.ne Costanzo 

13. € 36.600,00 dal Cotral Spa per realizzare e installare 10 pensiline sul territorio comunale, richiesta formulata dal l’Amm.ne Costanzo

14. € 6.000,00 dal Ministero dell’Istruzione Ministero dell’Università e della Ricerca per adeguare aule e spazi alla normativa anticovid – richiesta avanzata dall’Amm.ne Costanzo

15. € 180.000,00 concesse dal GAL per la casa delle Associazioni, progetto presentato dall’Amm.ne Costanzo 

16. € 70.000,00 concesse dal Ministero dell’Istruzione Ministero dell’Università e della Ricerca per l’ adeguamento antincendio della scuola di via IV Novembre – richiesta avanzata dall’Amm.ne Costanzo

17. € 4.000,00 concessi dalla Regione Lazio per l’Estate delle Meraviglie 2020 – richiesta dall’Amm.ne Costanzo

18. € 2.143,26 concessi dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo – richiesta dall’Amm.ne Costanzo

19. € 30.000,00 concessi dal Ministero dell’Interno per redigere il progetto definitivo di messa in sicurezza idrogeologica e riqualificazione di un’area di via Silvio Pellico – richiesta Amm.ne Costanzo

20. € 32.000,00 concessi dal Ministero dell’Interno per redigere il progetto definitivo di sistemazione in loc. Carelli Fosso Vernile e Parcheggio -richiesta Amm.ne Costanzo

22. € 14.000,00 concessi dalla Regione Lazio per la calamità naturale del giugno scorso – richiesta Amm.ne Costanzo

23. € 37.000,00 rifacimento manto stradale tratto della S.P. Coreno – Castelforte dalla Provincia di Frosinone – richiesta Amm.ne Costanzo;

24. € 61.000,00 messa in sicurezza della parete rocciosa a monte S.P. Accesso a Coreno dalla Provincia di Frosinone – richiesta Amm.ne Costanzo;

25. € 150.000,00 concessi dall’Astral Spa per interventi di manutenzione straordinaria sulla viabilità comunale – richiesta Amm.ne Costanzo

Totale € 1.689.629,26

“Tutto ciò – conclude il sindaco Simone Costanzo – è stato possibile perché la nuova amministrazione comunale di Coreno ha seguito le domande di finanziamento presentate, ha studiato i bandi e presentato progetti validi nei termini e nei modi previsti, in un contatto diretto e costante con la Provincia, la Regione Lazio e i vari Ministeri”