Fca, oggi quattro nuovi casi. Dal primo ottobre contagiati otto operai: sei i reparti coinvolti

CRONACA – Questa mattina la comunicazione per quel che riguarda lastratura, verniciatura e presse. Subito la sanificazione, il secondo turno lavora regolarmente

Continua l’ondata dei contagi di positività al Coronavirus all’interno dello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano. Il primo caso, lo ricordiamo, si è verificato il 1 ottobre al reparto sottogruppi. Poi nella stessa giornata vi era stata la comunicazione di un secondo caso al reparto presse. Al punto tale che in un primo momento era stata annunciata cassa integrazione per tutta la settimana (5-10 ottobre).

Giovedì 8 ottobre gli operai sono invece tornati sulle linee ed hanno lavorato anche nella giornata di venerdì. Proprio il giorno del rientro è stata data comunicazione di altri due operai risultati positivi: un impiegato della logistica e un’operaia addetta al reparto plastica (LEGGI QUI: Covid, altri due casi nello stabilimento Fca di Piedimonte).

Dopo la pausa del weekend questa mattina gli operai sono tornati sulle linee di Giulia, Giulietta e Stelvio e il conto delle tute rosse contagiate, che era fermo a quota 4, raddoppia e schizza quota 8 dal primo ottobre ad oggi. Sono infatti risultati positivi altri due operai del reparto presse, uno della verniciatura ed uno della lastratura. Così come avvenuto la scorsa settimana si è subito attuato il protocollo della Asl: isolamento obbligatorio e tracciamento dei contatti più stretti. Alle ore 14 il secondo turno inizierà regolarmente a lavorare, e così nei giorni a seguire. Salvi diverse comunicazioni che potranno intervenire nelle prossime ore.

Dal primo ottobre, giorno in cui si è verificato il primo caso, ad oggi, risultano essere dunque otto i lavoratori contagiati nello stabilimento Fca, in 6 diversi reparti: sottogruppi, logistica, plastica, verniciatura, lastratura e presse (3 casi).