E a Cassino in autunno sboccia la “primavera” dei lavori pubblici

GLI INTERVENTI – Il 19 ottobre parte il cantiere in via lungofiume Madonna di Loreto e per due settimane ci sarà il senso unico. Marciapiede di viale Bonomi e bretella, finalmente è sbloccato l’iter. Domani lo start della pista ciclabile in centro. Ecco tutte le tempistiche: parla l’assessore Francesco Carlino

Il sopralluogo odierno dell’assessore Francesco Carlino in via Madonna di Loreto

Messa in sicurezza di via lungofiume Madonna di Loreto, pista ciclabile in centro, marciapiede di viale Bonomi e bretella di via Casilina Sud: ora il settore dei lavori pubblici si mette in moto in maniera concreta. Dopo lo stop dovuto al lockdown, i problemi burocratici e la paralisi estiva per concentrare tutte le energie e le risorse sull’apertura in sicurezza delle scuole, ecco che con l’arrivo dell’autunno sboccia la primavera dei lavori pubblici.

Partiamo dal cantiere maggiormente atteso: la messa in sicurezza di via lungofiume Madonna di Loreto. L’assessore Francesco Carlino annuncia che il 19 ottobre partiranno i lavori. Bisogna mettere in sicurezza l’arteria che collega il centro della città con l’ospedale e che da decenni è abbandonata. L’ex sindaco D’Alessandro è riuscito ad ottenere il finanziamento poco prima di essere sfiduciato dai suoi e l’amministrazione Salera ha provveduto quindi nell’ottica della continuità amministrativa ad appaltare i lavori. Il cantiere sarà aperto il 19 ottobre e salvo imprevisti dovrebbero terminare già per gli inizi di novembre. Durante le settimane dei lavori ci sarà un senso unico lungo la strada: non si potrà entrare da via Casilina Sud ma la strada si potrà percorrere solo “in discesa”, ovvero dall’ospedale verso il centro città: questo anche per non penalizzare le attività commerciali che insistono lungo l’arteria.

“Certamente i lavori sarebbero stati più rapidi chiudendo completamente la strada ma in tal modo gli esercizi commerciali erano totalmente danneggiati” spiega l’assessore Francesco Carlino. Che poi, sempre in tema di lavori pubblici, annuncia che proprio ieri è giunta comunicazione in Municipio che è stato sbloccato l’iter dei lavori dell’Astral.

MARCIAPIEDE, BRETELLA E PISTA

In cosa consistono i lavori dell’Astral? Si tratta di un intervento da fare in viale Bonomi per mettere in sicurezza gli universitari (ma non solo) con un marciapiede che collegherà fino al Campus Folcara a partire da poco prima del museo Historiale, e della bretella da rifare in via Casilina Sud. La settimana prossima ci sarà un sopralluogo, dopodichè si partirà con i lavori. Con fondi comunali verrà invece realizzata la pista ciclabile al centro della città: i lavori partiranno domani mattina e, tempo permettendo, saranno conclusi entro pochi giorni. Ricordiamo che la pista, in una prima fase sperimentale, potrà essere percorsa anche dalle auto. Cosa significa? Che non ci sarà un cordolo a delimitare il percorso delle bici al fine di evitare ingorghi nelle ore di punta: in modo che sia quindi utilizzabile anche la pista ciclabile da parte della auto. Pista sulla quale però avranno sempre la precedenza le biciclette rispetto agli automobilisti. Dopo alcuni mesi si tireranno le somme: se la pista ciclabile sarà molto utilizzata quasi certamente scatterà il divieto per le auto.