Azzolina a Frosinone. Monito agli studenti: “La scuola resterà aperta se tutti rispettate le regole”

LA GIORNATA – Il ministro dell’Istruzione oggi all’Istituto Agrario “Angeloni”. Il presidente della provincia Pompeo mostra pollice verso e scrive a Conte: “Le istituzioni territoriali sono state escluse”. Il consigliere Sardellitti al vetriolo: “In forma privata si può andare in spiaggia a Sabaudia, non in visita ad una scuola provinciale”

Il ministro Lucia Azzolina oggi a Frosinone

Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina oggi è stata in visita all’Istituto Agrario “Angeloni”. La titolare del Dicastero ha raccomandato il massimo rispetto delle regole: “Noi ce l’abbiamo messa tutta per riaprire le scuole e per farlo in condizioni di massima sicurezza per tutti, ma adesso – è il messaggio che invia la ministra dal Capoluogo ciociaro – è necessario uno sforzo congiunto. Insieme ce la possiamo fare. Ce la faremo”.

Una visita privata, quella del ministro, che non ha voluto la presenza del sindaco e di altre autorità. Il presidente della provincia Antonio Pompeo non ha gradito e nel pomeriggio ha preso carta e penna. In una missiva indirizzata al premier Conte ha evidenziato: “Come Presidente della Provincia e dell’Unione Province del Lazio, amministratore del territorio ma anche come padre di due ragazzi che frequentano queste stesse scuole, avrei volentieri mostrato al Ministro i numerosi e poderosi interventi che il nostro Ente ha realizzato, in tempi e condizioni difficili, per fare in modo che docenti e studenti potessero riprendere le lezioni in piena sicurezza. Purtroppo, però, inspiegabilmente lo svolgimento della visita ha seguito una procedura ‘privata’ che non ha coinvolto i rappresentanti delle istituzioni territoriali e, nel mio caso, un Ente che ha, tra le sue funzioni principali, proprio quella dell’edilizia scolastica”.

Caustica la consigliera provinciale con delega all’edilizia scolastica che usa toni meno diplomatici rispetto al presidente Pompeo e dalla sua bacheca facebook tuona: “Tu, Ministro Azzolina, a che titolo pensi di poter visitare in forma privata una scuola pubblica, chiedendo espressamente che non sia presente né il Sindaco della città di Frosinone né il padrone di casa pro tempore dell’istituto superiore e quindi il Presidente della Provincia? In forma privata puoi andare in spiaggia a Sabaudia non in visita ad una scuola provinciale! Per di più hai evitato ogni confronto con chi, sul campo, ha lavorato tutta l’estate per consentire ai ragazzi di rientrare a scuola il 14 settembre. Mancanza assoluta di ogni forma di rispetto istituzionale”.

.