La Regione punta sulle ricchezze e le bellezze di Aquino

TERRITORIO – Due contributi premiano la Biblioteca Comunale Aquinas ed il Museo Khaled al Asaad. Il sindaco Mazzaroppi si complimenta con l’assessorato alla cultura

Premiata ancora una volta la proposta culturale del Comune di Aquino, con un contributo di 6.300,00 euro per la Biblioteca Aquinas ed un altro di pari somma per il Museo Khaled al Asaad, concessi dalla Direzione Cultura, politiche giovanili e Lazio creativo della Regione Lazio, a seguito della promozione delle istanze progettuali elaborate dall’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con il personale del Museo.

Il Consigliere Comunale Rossella Di Nardi: “Condivido con tutti la soddisfazione per l’ultimo, ulteriore riconoscimento conquistato con la nostra attività culturale, ma, in special modo, ne estendo i meriti a Marco Germani ed Elisa Canetri, Direttore e Conservatrice nel nostro Museo. A loro va la gratitudine per la lungimiranza e la passione con le quali hanno contribuito alla formulazione di due progetti che presto diverranno realtà fruibile per tutti gli utenti dei nostri servizi culturali.

I contributi ottenuti, infatti, saranno impiegati nella realizzazione del “SOFTWARE AQUINAS”, una piattaforma per la completa gestione della biblioteca, in grado di garantire tutte le funzioni di catalogazione, gestione di prenotazioni, prestiti, proroghe e restituzioni, creazione delle tessere degli utenti, consultazione dei cataloghi anche da dispositivi mobili.

La somma destinata al Museo andrà a valorizzare il patrimonio numismatico, con l’acquisto di un monetiere rotante digitale, che migliorerà il livello espositivo e comunicativo di una tipologia di reperti problematici: monete e medaglie. Tale sistema consentirà l’interazione dell’utente con la moneta che può essere girata ed osservata in entrambe le sue facce e interrogata nel vicino schermo interattivo e touch, dove sarà possibile visualizzare immagini ingrandibili e i dati relativi ai singoli reperti”. 

Il Sindaco Libero Mazzaroppi: “Mi complimento per l’ulteriore risultato ottenuto dalla consolidata sinergia tra l’Assessorato alla Cultura, guidato dall’Avv. Carlo Risi, ed il personale del nostro Museo. Le proposte da ultimo premiate vanno ad innestarsi sul progetto generale che da tempo stiamo curando, volto all’implementazione dei sistemi di comunicazione e interazione digitale con l’utenza. Sono particolarmente orgoglioso della nostra attività culturale, che vedo crescere e progredire, sia con interventi di riqualificazione di un patrimonio già acquisito sia, soprattutto, adeguandosi alle esigenze di un pubblico più sensibile alle tecnologie digitali.”