Giornata diocesana per la custodia del Creato

DIOCESI – L’iniziativa, nata dall’azione congiunta tra Caritas, Pastorale sociale del Lavoro, Progetto Policoro e Ucid si è svolta presso il convento di San Francesco a Vicalvi. Oggi a Cassino nella Chiesa di San Giovanni la benedizione degli zainetti

Si è svolta domenica scorsa, presso il convento di San Francesco in Vicalvi, la Giornata diocesana per la custodia del Creato, una iniziativa nata dall’azione congiunta tra Caritas, Pastorale sociale del Lavoro, Progetto Policoro, Ucid . Un evento di grande valore umano e sociale; la giornata, ha visto il susseguirsi di vari momenti: contatto con la natura, profonde riflessioni  di assoluto valore antropologico per la custodia del Creato, divertimento.

La Giornata è iniziata con il cammino francescano da Fontechiari al Convento di Vicalvi, percorso naturalistico sulle orme di San Francesco a cura di Giuliano Fabi, storico del territorio che si è occupato di illustrare l’itinerario, dove la storia racconta il passaggio di San Francesco. Arrivati al convento è stata celebrata la Messa all’aperto da mons. Antonio Lecce, parroco di Vicalvi.

I lavori della giornata sono proseguiti con il convegno che ha visto impegnati illustri relatori. Ha introdotto l’avv. Francesco Rabotti, direttore dell’Ufficio diocesano Pastorale sociale del lavoro e custodia del creato, il quale ha spiegato il senso della giornata, legata alle manifestazioni mondiali per la custodia del creato; la Diocesi, su sollecitazione del Vescovo, ha inteso celebrare questa giornata , considerato anche il tema della  prossima Settimana sociale dei Cattolici italiani che prende l’avvio da un’affermazione più volte ribadita da papa Francesco: “Tutto è connesso”. La giornata, ha proseguito Rabotti, serve ad approfondire il legame tra ecologia ed economia alla luce del principio di “sostenibilità integrale”, che coinvolge l’ambiente, l’economia ed il sociale.

Questa mattina un importante appuntamento è invece in programma nella parrocchia San Giovanni Battista di cassino. Così come ormai da tradizione, alle ore 11 ci sarà la benedizione degli zainetti per gli studenti di ogni ordine e grado, in vista dell’anno scolastico che prenderà il via giovedì 24 settembre. Il tutto si svolgerà secondo le attuali norme di sicurezza e di igiene: per l’interno bisognerà cioè mantenere la distanza di almeno un metro e indossare la mascherina.